, ,

Black Friday in Italia: consigli pratici per i retailer.

 

Ne stiamo sentendo parlare un po’ da tutte le parti: c’è chi si lamenta perché non lo vuole fare, chi dice che ne approfitterà sicuramente, chi ancora lo trova una fucina di truffe online e non solo. Di cosa sto parlando? Ma ovviamente del Black Friday.

Il black friday nel 2017 è cresciuto molto, pur rimanendo un evento tipicamente americano.

Fino a qualche anno fa in Italia il black friday o venerdì nero non era molto diffuso, ma quest’anno si prevede che spopolerà anche da noi.

Per questo motivo DoveConviene ha indetto un’indagine legata proprio al Black Friday. Secondo l’indagine la maggior parte degli acquisti avverrà in store (61%), mentre un 39% acquisterà online. Nonostante il Black Friday sia nato originariamente come evento e-commerce, è sorprendente che la maggior parte delle vendite avvengano in negozio: certo bisogna ricordare che in Italia circa il 94% degli acquisti totali viene effettuato nello store fisico.

Se il tuo negozio ha l’opportunità di farlo, il Black Friday e il Cybermonday possono essere delle ottime occasioni da sfruttare.

Ecco di seguito tutto quello che devi sapere al riguardo:

ORIGINI

image via PicJumbo

 

Il Black Friday nasce negli States: è il primo Venerdì successivo al giorno del Ringraziamento ed è – di fatto – la giornata che apre le danze dello shopping natalizio. Il nome deriverebbe dal fatto che i commercianti scrivevano le entrate della contabilità con il colore rosso a causa delle perdite (passivo) e proprio dal giorno del Black Friday passassero al colore nero, indicativo dei guadagni (attivo).

#Sapevatelo

 

CYBERMONDAY

Nel 2005 hanno pensato di creare un evento simile per tutti quelli che non potessero usufruire del Black Friday a causa di altri impegni (tipo noi negozianti!). Così nasce il cybermonday: versione tutta online della giornata di sconti esagerati.

#ChiPensaANoi

 

CHI LO SFRUTTERÀ?

image via PicJumbo

Secondo una ricerca di DoveConviene, moltissimi italiani sfrutteranno l’occasione del Black Friday: l’83% degli intervistati guarderà le offerte del Black Friday e il 67% ne approfitterà per anticipare i regali di Natale.

Cioè 2 persone su 3 faranno già acquisti per Natale…

Per qualche dritta su come gestire al meglio i clienti in questi momenti di shopping compulsivo, dai un’occhiata a questo articolo!

#30GiorniANatale

 

COSA COMPRERÀ ?

image via PicJumbo

Tra gli articoli più ambiti e più ricercati ci sono sicuramente elettronica (per il 24% degli intervistati) e vestiti (nel 23% dei casi), ma anche giochi e giocattoli (10%). Altro aspetto decisamente rilevante da notare per chi ha un negozio e pensa di sfruttare il Black Friday è che la previsione di spesa è di fascia medio alta.

Circa un terzo degli intervistati dichiara che spenderà tra  100 e  200 €, circa un quarto prevede di spendere tra  50 e  100 €.

 

#AumentareLoScontrinoMedio

 

CHI PUÒ FARLO?

Fino al 2016, il Black Friday non poteva essere sempre applicato: esistevano delle normative regionali che vincolavano le attività promozionali nel corso dell’anno. Per esempio, chi avesse un negozio a Milano non poteva effettuare promozioni che includessero sconti per i 30 giorni antecedenti ai saldi e comunque mai oltre il 25 Novembre.

Questa regola è stata abolita perciò ora il Black Friday può essere sfruttato da tutti i negozi che vogliano farlo.

#NonPerTutti

 

PERCHÈ FARE IL BLACK FRIDAY ?

image via PicJumbo

Per diversi motivi, ad esempio alleggerire il magazzino da alcuni prodotti rimanenze degli anni precedenti. Ma anche per capire la predisposizione alla spese natalizie del tuo target: ricorda che 2 persone su 3 useranno le promozioni del Black Friday per comprare alcuni regali di Natale.

Oltre agli sconti, puoi sfruttare la maggiore affluenza per ampliare il tuo database di contatti.

Questo è un aspetto cruciale del nuovo modo di lavorare che richiede il mercato attuale: avere un contatto diretto con il tuo cliente per richiamarlo sempre più verso di te e il tuo negozio, fino a farlo diventare un cliente fidelizzato e un tuo ambassador.

Vuoi saperne di più? Clicca qui e scopri il funnel di vendita.

#NegozianteEvoluto

 

COME FARLO?

image via PicJumbo

Se decidi di creare una promozione legata al Black Friday, fai in modo che tutti i tuoi clienti lo sappiano. Devi comunicarlo in modo massiccio, sia tramite mail che tramite i tuoi canali social. Attiva delle sponsorizzazioni su FB e invia subito una newsletter…sei ancora in tempo!

Durante la giornata, fai in modo che gli sconti siano ben chiari e leggibili.

Devi fare in modo che non ci sia ombra di dubbio sulla buona fede dello sconto applicato.

Purtroppo in questa giornata molti approfittano per fare delle truffe ai clienti ignari. Oltre ad essere un comportamento eticamente scorretto, questa politica non paga in termini di brand. Oramai queste truffe vengono smascherate sempre più spesso (anche dalla stessa guardia di finanza) e l’immagine del tuo brand potrebbe risentirne notevolmente.

Sfrutta invece l’occasione per rafforzare la tua immagine di affidabilità e onestà: sono 2 valori molto apprezzati dai clienti e che persistono nel tempo. Aumenterai la fiducia che i clienti ripongono nel tuo negozio e nel tuo brand.

#LeTruffeHannoLeGambeCorte

 

NON SOLO SCONTI

Image via PicJumbo

Visto che molti consumatori saranno già predisposti per gli acquisti natalizi, non dimenticare di mettere in risalto anche prodotti a prezzo pieno: non è detto che chi entra per il Black Friday poi non voglia acquistare anche articoli non scontati.

#VogliaDiShopping e se non l’avessi già detto #30GiorniANatale !

 

Allora, sei pronto? Hai intenzione anche tu di organizzare un Black Friday nel tuo negozio? Se lo fai, raccontaci come è andata sul nostro gruppo su Facebook: Beach Fitting focus group.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *